Progetto: EFH Koch, Dornbirn

La casa in qualità di casa passiva è una ridensificazione di una casa unifamiliare esistente nel quartiere Fluh/Dornbirn.
La difficoltà è stata quella di collocare la nuova struttura in modo tale da valorizzare la qualità della proprietà senza penalizzare la casa esistente. Le aree esterne sono state integrate nella chiara struttura cubica sotto forma d’incisioni. Oltre all’involucro molto efficiente dal punto di vista energetico, è stata data importanza ad un metodo di costruzione ecologico.
La generosità e la connessione di cucinare/mangiare con l’abitare è stata creata da una zona cottura in parte a due piani.

Costruzione in legno massello con pannelli di compensato, isolamento in lana di legno e facciata in scandole. Tetto in bitume a tre strati con copertura in ghiaia.
Pompa ci calore con trivellazione in profondità ed in una seconda fase viene installato un impianto fotovoltaico.

Kunde:

Koch, Dornbirn

Aufgabe:

Nachverdichtung durch einen zusätzlichen Neubau eines Einfamilienhauses am Hang

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf

Sommer Rudolf